carpa a specchio

La carpa a specchio

La carpe a specchio (Cyprinus carpio) è una famiglia dei Cyprinidae, ed è un pesce d’acqua dolce che è collegato strettamente al Carassius Auratus. Questi pesci sono generalmente considerati un “fastidio” per i pescatori del Nord America, in quanto sono spesso eccellenti combattenti.

Un numero crescente di pescatori è sempre più interessato alle carpe a specchio. Sebbene il sapore varia con la qualità dell’acqua da cui sono stati catturate le carpe a specchi, in alcune aree del mondo sono consumate tradizionalmente.

Le carpe a specchio sono un tipo di pesce che si trova comunemente in Europa. Possono crescere fino a 27 Kg e la loro cattura è veramente divertente.

Caratteristiche

La differenza sostanziale tra la carpa a specchio e quella comune è sia genetica che visiva.

La carpa a specchio è stata la prima mutazione della carpa comune, a causa di due geni alternativi, l’allele S e l’allele N. La carpa comune ha delle squame regolari, mentre la specie a specchi ha delle squame irregolari che li rende un pesce unico e facilmente riconoscibile a vista.

La mancanza di squame è collegata al fatto che è stata sempre allevata dai monaci al fine di rendere il pesce più facile da preparare a tavola.

La forma di una carpa a specchi è diversa da quella di una carpa comune. Le carpe a specchio hanno generalmente una forma più piena e arrotondata. Non è raro vedere una pancia enormemente gonfia negli esemplari più grandi.

Il colore delle carpe a specchio è fortemente variabile in base all’acqua in cui vive. Le specie che vivono nelle cave di ghiaia hanno dei colori tendenti al nero, quelle che si trovano negli stagni al grigio chiaro o marrone.

Contrariamente alla credenza popolare, la carpa di cuoio non è una carpa a specchio senza squame; vi è una differenza genetica. Le carpe cuoio non sono prive di squame, infatti sono presenti sulla riga dorsale, in maniera completa o meno. Le cuoio hanno anche il numero di globuli rossi molto ridotto, che rallenta i tassi di crescita.

Alimentazione

La carpa a specchi si nutre di piccoli insetti e vermi, oltre che di piccole piante presenti nel fondo. Non è assolutamente un pesce predatore. La carpa a specchio sente i sapori grazie ai quattro baffi presenti nella bocca e succhia il boccone, rilasciandolo con molta velocità se sente la presenza dell’amo. In particolare è attratta da sapori forti e ama la frutta.

Riproduzione

La carpa a specchio si riproduce nel periodo della frega che va da fine maggio ad inizio giugno e depone le uova in acque non molto profonde. Un esemplare di 6 kg può rilasciare più di un milione di uova.

Tipologie

Le carpe a specchio si possono suddividere a loro volta in:

  • Carpa Fully Scaled Mirror: Alcune carpe a specchio hanno squame che coprono tutto il corpo. Tuttavia, alcune fully scaled mirror sono diverse dalla carpa comune in quanto le loro squame non formano un modello perfettamente simmetrico, hanno delle squame più grandi del normale e non tutti della stessa dimensione.
  • Carpa Linear: Questo tipo di pesce assomiglia molto alla carpa a specchio, trannche che per le loro squame che formano un pattern. Le carpe linear formano una semplice linea che attraversa la schiena disposta orizzontalmente su di un lato.

Le altre carpe

Continua a informati sulle altre carpe che è possibile catturare in qualsiasi laghetto.

Lascia un commento